Cerca nel Blog

venerdì 18 marzo 2011

Bug schermata di login in Windows XP dopo aggiornamento .NET Framework

Affrontiamo un bug fastidioso che si presente nel sistema operativo Windows XP in seguito all'installazione dell'aggiornamento di Microsoft .NET Framework: ad ogni riavvio del computer viene presentata la schermata di selezione dell'utente costringendoci a cliccare sulla nostra icona utente per accedere al sistema operativo.

L'aggiornamento di Microsoft .NET Framework su Windows XP crea un nuovo utente di comodo per .NET e ci costringe a riselezionare il nostro utente abituale ogni volta che riavviamo il computer.

Esistono diverse soluzioni per eliminare questo inconveniente; La più immediata e semplice consiste nell'eliminare l'utente creato da .NET, ma così facendo si corre il rischio che un nuovo aggiornamento ci riporti alla condizione di partenza ripresentandoci la schermata di login.
La soluzione migliore pare essere la manipolazione diretta del registro di sistema (e poi dicono che Linux sia complicato da gestire...):
  1. Aprire il menù Start
  2. Cliccare su Esegui...
  3. Digitare regedit e premere Invio per accedere al registro di sistema
  4. Si apre una nuova finestra che ci mostra tutte le chiavi del registro di sistema organizzate in categorie e gruppi; seguire il percorso HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Windows NT\CurrentVersion\Winlogon\SpecialAccounts\UserList
  5. Nella parte destra di questa finestra  (che si chiama Editor del Registro di sistema) cliccare con il tasto destro del mouse e dal menù contestuale che si apre scegliere Nuovo>Valore  chiamare questa nuova chiave di registro con il nome DWORDASPNET ed assegnargli il valore 0 (zero)
Se un giorno voleste tornare alla situazione iniziale (e quindi al bug) basterà eliminare la chiave che avete appena creato.
ATTENZIONE: la manipolazione del registro di sitema non deve essere eseguita a cuor leggero 
Prestate sempre la massima attenzione a cosa state facendo e se è il caso fatevi aiutare da qualcuno con esperienza.

PS: a quanto pare questo è un problema che affligge molti utenti di Windows XP ed al contempo pare che siano in pochi a conoscerne la soluzione... quindi potete vantarvi con gli amici di essere dei superesperti dato che siete riusciti a leggere questo articolo fino in fondo.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento. Condividi la tua opinione. Inizia il dialogo.