Cerca nel Blog

martedì 19 aprile 2011

Misurare la velocità della connessione internet ADSL

Al momento di stipulare un contratto per la fornitura della linea internet ogni operatore è disposto a prometterci velocità di connessione elevatissime, ma quante di quelle promesse vengono poi mantenute?

Per avere maggiori velocità di connessione paghiamo abbonamenti maggiori, quindi è bene controllare l'operato dell'ISP (Internet Service Provider ovvero il gestore telefonico)

Fortunetamente online sono reperibili moltissimi siti dove è possibile testare la velocità della nostra connessione in modo semplice e veloce. Eccone tre:
Prima di iniziare i test chiudete tutte le applicazioni che usano internet (escluso il browser che state usando per il test) e fate un solo test alla volta altrimenti i risultati saranno falsati.
Ed ecco alcune informazioni per interpretare i risultati:
  • La conversione tra megabit per secondo (Mb/s oppure Mbps) e kilobit per secondo (Kb/s oppure Kbps) si esegue così 1 Mbps = 1024 Kbps 
  • velocità di Download è la velocità alla quale riceviamo i dati da Internet, ovvero è la velocità alla quale scarichiamo i dati dei siti, i video, le immagini, etc... E' la velocità più importante ed è anche la maggiore
  • velocità di Upload è la velocità alla quale carichiamo i dati sui siti; se non abbiamo particolari esigenze (ad esempio il dover caricare video molto pesanti su YouTube o simili) questa velocità può essere bassa poichè nella maggior parte dei casi inviamo ai siti semplici testi che pesano pochi Kb
  • tempo di Ping è il tempo, misurato in frazioni di secondo, che impiega il nostro computer per iniziare a ricevere una risposta dal sito che stiamo visitando. Per esempio, immaginate di leggere un articolo online e voler passare alla pagina successiva... il tempo di ping è, semplificando molto, il tempo che intercorre tra il momento in cui voi cliccate sul link della pagina successiva e l'istante in cui il sito che contiene l'articolo inizia a trasmetterlo al vostro computer; in realtà ci sono anche altri tempi in mezzo, ma quest'esempio serve solo a farvi capire perchè il tempo di ping deve essere il più piccolo possibile: un ping veloce vuol dire una navigazione con minori attese.
Se la velocità risultante dai test (fatene più di uno) non corrisponde a quella dichiarata sul contratto dall'ISP potete chiedere che tali velocità siano rispettate oppure una riduzione sul costo della fornitura.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento. Condividi la tua opinione. Inizia il dialogo.