Cerca nel Blog

domenica 16 dicembre 2012

Remember The Milk

Remember the milk è un applicativo web per la gestione avanzata di impegni, appuntamenti e cose da fare. Comunemente questi programmi sono noti come ToDoList ovvero liste di cose da fare.

L'icona di Remember The Milk

Remember The Milk è gratuito e funziona completamente online tramite un comune browser come Firefox, Opera o Chrome: tutta la potenza del cloud sarà a tua disposizione. Remember The Milk gira persino sul browser di casa
Micorsoft, ma se sei un assiduo utilizzatore di Internet Explorer ti consiglio di procurarti una scatola di fiammiferi ed una tanica di benzina per alleviare le
sofferenze del tuo computer.

Remember The Milk è così diffuso che gli sviluppatori e gli utenti hanno dovuto adottare l'acronimo RTM per ridurre il numero di battiture necessarie a identificare il programma (naturalmente intendo conformarmi a questa buona abitudine).


Per utilizzare RTM devi  effettuare la solita procedura di registrazione: inserisci qualche dato personale, un indirizzo mail valido, scegli la password e clicca sul link della mail di conferma che ti verrà recapitata. Terminata la procedura di registrazione potrai utilizzare gratuitamente tutta la potenza di RTM... dopo aver cancellato le liste ed i task lasciati dal tutorial di presentazione.


Le cose da fare (task) sono organizzate in liste: alcune sono destinate a scopi specifici e non possono venir modificate, altre sono liberamente gestibili (creazione, modifica ed eliminazione). La gestione dei task ha molte funzionalità avanzate ed all'inizio potrebbe lasciarti un poco spiazzato. Per superare le difficoltà iniziali ti consiglio di imparare quanto prima le scorciatoie da tastiera che RTM ti mette a disposizione: come sempre tutto diventa più semplice e rapido se utilizziamo la tastiera invece del mouse. Puoi visualizzare la scorciatoia da tastiera associata ad ogni opzione o campo dei task semplicemente spostando il cursore sopra l'oggetto ceh ti interessa.

Quando crei un nuovo task ricorda di impostare sempre la data di scadenza e/o la priorità in modo da evitare di procrastinare all'infinito un compito. Con la data verrà impostato anche un avviso di scadenza.

L'applicazione offre 4 livelli di priorità per ciascun task; questi livelli sono un promemoria grafico dell'importanza che riveste l'adempimento del task nella nostra vita:

0 è più un proposito che un vero e proprio impegno (nessuna)

3 è un lavoro che prima o poi dovrai espletare (azzurro)

2 è qualcosa che non potrai scansare (blu)

1 è un task tanto importante che ci si metterà di mezzo la legge di Murphy per impedirti di completarlo a dovere (rosso)

L'impostazione delle priorità può davvero essere molto utile soprattutto per quei task che non hanno una reale data di scadenza.

Un altro utile strumento sono le etichette che puoi impostare per ciascun task; infatti ongi task può trovarsi in un'unica lista, ma può avere quante etichette vuoi. La gestione tramite etichetta è così pratica e flessibile che potrai mettere tutti i task nella tua lista Inbox e separare le attività utilizzando le etichette piuttosto che adoperando le liste. In questo modo avrai sempre tutto in un'unica lista e potrai tenere sotto controllo il tuo impero di incombenze.


L'unica pecca di RTM è l'impossibilità di caricare file ma è facilmente aggirabile sfruttando la possibilità di inserire dei link. Quando dovrai includere un file in allegato ti basterà sfruttare un servizio di storage in cloud come Google Drive od una qualunque web mail: allegando il file desiderato in una mail e poi inserendo il link nella nota del task su RTM avrai risolto il problema in modo elegante.

Iscrivi al feed e continua a seguire questa sottospecie di blog per altre interessanti notizie... ;-)

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento. Condividi la tua opinione. Inizia il dialogo.