Cerca nel Blog

lunedì 7 gennaio 2013

Tablet Mediacom Smartpad 722i

Mediacom ha ormai invaso il mercato dei tablet con prodotti a bassissimo costo e di qualità più che soddisfacente: per tenermi aggiornato ho deciso di provare il nuovo tablet Smarpad 722i (79€ in offerta da Saturn nel periodo pre-natalizio).

Nella scatola trovo meno di quanto mi aspettavo: la Mediacom mi aveva abituato bene con confezzioni extralusso comprensive di sacchettino per il trasporto; questa volta si limita ad un cavo di conversione tra USBmicro e USB femmina ed un secondo cavo di connessione da USBmicro e USB maschio... peccato, ma almeno non dovrò comprarli come mi era successo con la Acer e la ASUS.

Continuiamo con la scheda tecnica che potete leggere qui. Una sola webcam diretta verso l'utente di qualità sufficiente per una videochat ma scomoda se si desidera fotografare qualcosa o girare un video dell'ambiente circostante. Un microfono che è di qualità sorprendentemente alta per il costo. Buona reattività e risoluzione. Compatto, facilmente maneggiabile. Nessun GPS (ovvio) e nessuno slot per le schede sim (connessione 3G); su questo secondo punto arriva la prima lieta sorpresa: possiamo prendere una chiavetta 3G e inserirla nella presa USB, Android la riconoscerà e avremo la nostra connessione mobile (ricordate di impostare l'operatore altrimenti il vostro credito verrà prosciugato).
La batteria dura molto ma richiede 5 ore per la ricarica completa (da effettuarsi a dispositivo spento per evitare l'effetto memoria), in compenso la ricarica si può effettuare da presa elettrica o da porta USB.

L'insieme di programmi già disponibili al primo avvio è essenziale ed utilissimo. Le applicazioni preinstallate sono tutte utili tranne il Corriere della Sera e la Gazzetta dello Sport:
  • Astro (file browser)
  • un secondo file browser (ok, le applicazioni inutili salgono a 3)
  • PDF Reader della Adobe
  • eBook Reader di vario genere
  • YouTube (preinstallato!)
  • Browser solito di Android
  • SlideME (leggi in seguito)
  • TaskManager per killare applicazioni
  • Fotografie
  • calendario ed organizer
  • registratore di suoni
  • player audio
  • installatore di applicazioni offline AppInstaller (già in modalità root: vitale per i Mediacom)

Come per tutti i Mediacom a basso costo non abbiamo lo store Google Play preinstallato ed al suo posto troviamo SlideMe. Ormai la comunità di SlideMe è cresciuta al punto da avere una buona scelta di app di buona qualità. In alcuni casi ho riscontrato applicazioni migliori di quelle ufficiali smerciate su Google Play.
Rimane possibile installare Google Play; siete pronti bambini:
  1. procuratevi un pacchetto .apk di Google Play (li trovate sui siti di P2P o in molti forum, blog, etc...) [non metto il link perchè è preferibile che cerchiate qualcosa di aggiornato]
  2. caricare il pacchetto su una chiave USB
  3. collegate la chiavetta USB al tablet
  4. aprite la app denominata AppInstaller... indicate che deve installare il pacchetto che è presente sulla chiavetta USB ed avrete finito.
Google naturalmente cerca di fare un poco di resistenza poichè la Mediacom non ha pagato per essere inclusa nell'elenco dei dispositivi compatibili... ma tutto funzionerà correttamente se avrete la cura di scaricare una versione recente del pacchetto di installazione. In alternativa potete prelevare il pacchetto di installazione di Google Play da un'altro tablet che lo abbia già installato.

Ora riflettiamo un attimo: perchè installare il Google Play se potete fare la stessa procedura di installazione per qualunque pacchetto .apk? Se desiderate un'applicazione presente solo ed esclusivamente nello store Google, potete benissimo scaricare il pacchetto .apk di quell'applicazione ed installarlo offline senza passare da Google Play. ;-)

1 commento:

  1. assistenza mediacom semplicemente pietosa ... dal 10/11/2014 aspetto notizie del tablet in riparazione

    RispondiElimina

Lascia un commento. Condividi la tua opinione. Inizia il dialogo.