Cerca nel Blog

lunedì 11 febbraio 2013

In arrivo Firefox OS

Mozilla è arrivata alle fasi finali di sviluppo per il suo sistema operativo basato su Firefox. Già Google aveva provato a sviluppare un sistema operativo pensato per il clouding partendo dal browser Chrome, ma il progetto ha causato più confusione che altro: "Chrome OS è open... oppure era Chromium OS... No, ma è disponibile solo in abbinamento con un nuovo computer da 300 euro...". Persino la pagina Wikipedia è confusa e contradditoria in merito e Google sembra aver puntato più su Android che su Chrome OS. Ora entra in gioco Mozilla e come sempre si punta all'innovazione per soddisfare gli utenti finali.
Firefox OS non è ancora disponibile e già promette grandi cose. Basta visitare il sito designato per ospitare lo store delle applicazioni per notare immediatamente un'interessante animazione che rivela la qualità tecnica del futuro OS di Mozilla: per non rovinarti la sorpresa ti lascio andare sul sito dello store ed attivare l'analisi del codice HTML (con Firefox ovviamente) per assistere alla fine dell'egemonia di Flash nel campo delle animazioni web.
Secondo la pagina ufficiale di Wikipedia il nuovo sistema avrà tre livelli:
  • Gaia: l'interfaccia grafica pensata per sfruttare tutte le potenzialità di HTML5 e CSS avanzati.
  • Gecko: applicazioni di alto livello; basate sull'interazione di JavaScript e HTML5.
  • Gonk: il livello più basso del sistema operativo costituito da un purissimo cuore di Linux; leggero ed efficiente.
Attualmente i sistemi per i dispositivi di tipo mobile e touch sono numerosi: i principali sono Android (Google) e Windows 8 mobile (Microsoft), ma sono disponibili vari sistemi Java e Linux sviluppati dai differenti produttori. Invece per i netbook si è assistito ad una breve comparsa di Ubuntu (Lubuntu e Xubuntu) ed altri Linux (Mint, Puppy, EasyPeasy, etc...) ed alla riaffermazione di Microsoft con le versioni depotenziate del pesantissimo Windows. L'arrivo di Mozilla potrebbe rivoluzionare entrambe le realtà ed andare ad influire sulla diffusione dei netbook che attualmente sono caduti in disuso.
Purtropppo queste sono più che altro congetture dato che ancora non è disponibile la versione finale di Firefox OS, ma Mozilla è una garanzia di qualità che raramente ha deluso. Inoltre, dato che il sistema sarà completamente open, se qualcosa non dovesse essere di tuo gradimento potrai sempre personalizzarlo con una programmatina rapida.

Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un commento. Condividi la tua opinione. Inizia il dialogo.